Prevenzione orale e Pedodonzia

Nel nostro Studio crediamo molto nella Prevenzione Orale, attuata precocemente, pertanto con la dottoressa Stefania Annecchini promuoviamo una corretta igiene orale domiciliare associata ad una dieta alimentare controllata, che eviti cibi dannosi alla salute oro-dentale, eseguiamo somministrazione topica e periodica di Fluoro, sigillatura dei solchi di denti permanenti appena erotti e trattamenti ortodontici intercettivi, mirati ad eliminare condizioni potenzialmente nocive per la bocca, per consentire lo sviluppo armonico delle strutture in crescita del bambino.
Fondamentale è l'approccio verso i piccoli pazienti, per il successo di qualunque terapia, per questo Dentista e genitore devono lavorare insieme come una squadra, con lo scopo di ottenere il meglio per tutti.
Già nei primissimi anni di vita (18-24 mesi) è indispensabile effettuare una visita specialistica approfondita, non appena erompono i primi denti di latte. Questi incontri iniziali permettono ai piccoli pazienti di familiarizzare con la figura del Dentista e ai genitori di conoscere aspetti importanti relativi all’igiene, alle abitudini alimentari e comportamentali dei loro figli, in modo da garantire loro la salute dentale, in assoluta serenità.
Sia nell’adulto che nel bambino, la Prevenzione e la Diagnosi costituiscono due aspetti fondamentali per la salute della bocca.

I nostri obiettivi sono:

• Fornire istruzioni corrette alle mamme e ai papà riguardo abitudini quotidiane da evitare e l’utilizzo del Fluoro
• Valutare con attenzione il rischio di carie ed eventuali comportamenti scorretti (a rischio)
• Pianificare interventi futuri, attraverso adeguate terapie ortodontiche preventive

Quindi le visite periodiche sono fondamentali per controllare lo sviluppo della bocca e verificare la necessità di terapia al momento giusto. Per la Prevenzione della carie nei giovani pazienti è possibile effettuare la sigillatura dei denti.

Questa pratica dovrebbe essere eseguita non appena i denti permanenti vanno a sostituire quelli da latte e generalmente la procedura viene consigliata per garantire un’adeguata protezione dei molari, che sono gli elementi dentali maggiormente interessati da processi cariogeni. Infatti la loro conformazione, caratterizzata dalla presenza di fessure e solchi, rappresenta l’ambiente ideale per l’annidamento e la proliferazione dei batteri. La sigillatura dentale è un trattamento sicuro e privo di rischi e non comporta alcun dolore né richiede l’impiego di anestesia.

Sedazione cosciente

Nel nostro Studio è possibile usufruire della Sedazione Cosciente mediante Protossido d’Azoto, ovvero una particolare tecnica anestesiologica che consente al paziente di sperimentare un’estrema rilassatezza e tranquillità durante le sedute odontoiatriche, senza perdita dei riflessi e delle proprie capacità decisionali.
Questa procedura, rivolta a tutti coloro che soffrono di ansia o paura del Dentista, è adatta anche ai bambini poco collaborativi e ai pazienti con disabilità o con patologie particolari.
La procedura è molto semplice: attraverso una speciale mascherina nasale il paziente inala una miscela controllata composta da Ossigeno e Protossido d’Azoto, che determina uno stato di profondo rilassamento, pur rimanendo vigile e una notevole riduzione della sensibilità agli stimoli di vomito. Usufruire, dunque, di tale sistema significa rendere i trattamenti odontoiatrici molto più gradevoli, rapidi, indolori e conservare una memoria positiva dell’esperienza vissuta.
Ortodonzia infantile Studio Odontoiatrico Associato Annecchini - D'Alimonte
Gnatologia

Tensioni muscolari al viso e al collo/cervicale, cefalee, riduzione dell’apertura della bocca e rumori articolari, sono problematiche connesse alle parafunzioni masticatorie (come digrignamento, serramento e bruxismo). La Gnatologia, branca dell’odontoiatria trasversale, si occupa proprio di questi disturbi. L’obiettivo è quello di ridurre in maniera significativa la sintomatologia, migliorando quindi la salute, il benessere e la qualità della vita del paziente.

A tal fine si adoperano apparecchi non invasivi, spesso indossati di notte o nelle ore trascorse in casa. A questi dispositivi possono essere affiancate anche l’osteopatia e la fisioterapia.

DISTURBI TEMPORO–MANDIBOLARI
I disordini temporo-mandibolari possono manifestarsi attraverso la comparsi di diversi sintomi, quali:

• Dolore delle articolazioni e rumori nella zona dell’orecchio
• Apertura limitata della bocca e fatica nella masticazione
• Dolore cronico di testa e collo

Nei casi più gravi può determinarsi il blocco delle articolazioni temporo-mandibolari. Per curare i disturbi temporo-mandibolari è importante sottoporsi a una visita specialistica gnatologica. Successivamente si può far ricorso a esami aggiuntivi, per ottenere tutte le informazioni necessarie e mettere in atto un piano di trattamento (come la Risonanza Magnetica). I dispositivi utilizzati sono apparecchi removibili intra-orali associati a fisioterapia.

APNEE NOTTURNE
Gli attacchi di apnea notturna determinano la riduzione dei livelli di ossigeno nel sangue e rappresentano la manifestazione principale della Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (OSAS). Oltre al sonno agitato, al russamento e alle pause respiratorie durante la notte, la Sindrome da apnea può causare nel paziente sonnolenza diurna, cefalee, deficit cognitivi e irritabilità.

La cura inizia con una visita specialistica, durante la quale si effettuano particolari test ed esami strumentali polisonnografici, indispensabili per individuare la classificazione per gradi.

A seconda dei casi e della età del paziente, le strategie terapeutiche possono essere diverse: dalla mascherina notturna alla terapia medica, fino agli apparecchi gnatologici o ortodontici (anche per i bambini) e alla chirurgia.

Ortodonzia dell'adulto
Ortodonzia del bambino e dell'adulto

Nel paziente in crescita è fondamentale intervenire adeguatamente e al momento giusto (efficienza) per guidare armonicamente lo sviluppo della bocca, della dentatura e della muscolatura, quindi risulta di primaria necessità la diagnosi precoce. La terapia precoee è detta "intercettiva (preventiva)", che migliora la condizione presente, favorendo un corretto sviluppo della bocca, ma non esclude la necessità di dover intervenire di nuovo in dentizione permanente. Oltre alla componente funzionale poi, spesso denti non perfettamente allineati possono determinare una difficoltà nelle relazioni sociali e una perdita di fiducia in se stessi, pertanto grazie ai nostri trattamenti ortodontici e odontoiatrici restituiamo ai giovani pazienti una maggiore consapevolezza e autostima.
Nei più piccoli gli obiettivi dell’Ortodonzia sono la prevenzione e risoluzione di abitudini viziate (come la suzione del dito, la lingua bassa, la respirazione orale) e delle Malocclusioni che necessitano di un intervento tempestivo e possono richiedere l’ausilio del Logopedista.
Nei giovani pazienti adolescenti che richiedono una terapia ortodontica, l’obiettivo primario è ottenere l’allineamento dentale, oltre a uno sviluppo corretto del volto, della bocca, dei muscoli e delle articolazioni temporo-mandibolari, poiché il periodo adolescenziale costituisce un momento particolare della crescita dell’individuo.

Gli apparecchi applicati variano in relazione alle problematiche riscontrate: dai dispositivi fissi a quelli rimovibili funzionali, dagli attivatori agli apparecchi di mantenimento, fino ai più moderni allineatori invisibili.

Anche nell’adulto è possibile correggere Malocclusioni dentali e/o allineare i denti, mediante differenti trattamenti ortodontici:

- Chirurgia ortognatica: per la completa risoluzione di una malocclusione scheletrica e per gravi disarmonie facciali, è possibile ricorrere alla Chirurgia Maxillo-Facciale. In una prima fase si esegue la terapia ortodontica, indispensabile per preparare i denti all’intervento chirurgico per la correzione scheletrica, successivamente all’intervento chirurgico, viene messa in atto una terapia ortodontica di rifinitura;

- Ortodonzia invisibile (Invisalign): dispositivi invisibili, confortevoli, non invasivi, individualizzati e discreti, consentono di allineare i denti e ritrovare il sorriso, senza modificare la vita quotidiana e di relazione del paziente. Indicati a qualunque età;

- Ortodonzia Pre-protesica: prima di realizzare la protesi dentaria, può essere necessario un periodo di trattamento con apparecchio ortodontico. Questa prassi consente di migliorare o ridurre il numero di denti da sostituire.

Al termine di un Trattamento Ortodontico, fisso o mobile e sia nell’adolescente che nell’adulto, dovrà seguire una fase di mantenimento o contenzione a tempo indeterminato, per preservare l’obiettivo raggiunto e limitare la recidiva, ovvero la tendenza a spostamenti e cambiamenti dentali non controllati.

Radiologia

L’innovazione tecnologica ci consente di garantire al paziente controlli particolarmente accurati, impiegando pratiche poco invasive e fastidiose.
L’apparecchio radiografico digitale presente nel nostro Studio permette di impiegare dosi di raggi molto più basse rispetto ai dispositivi tradizionali, con evidenti benefici per i pazienti.

Inoltre, ci consente di velocizzare ed approfondire la Diagnosi e di eseguire un’ampia gamma di proiezioni (Panoramica standard e bambino, Telecranio, Stratigrafia Articolazioni temporo-mandibolari etc.), con esposizione ridotta del paziente alle radiazioni.